CILE

Sud America

Parco Nazionale di Lauca
Parco Nazionale Isluga

Cile Self Drive: Esplorando il nord


Tipologia

Viaggio individuale

Durata

13 giorni - 10 notti

IMPORTANTE

Localita' visitate: Santiago, Arica, Putre, Parco Nazionale di Lauca, salar de Surire, Colchane, Parco Nazionale Isluga, Iquique, Santa Laura e Humberstone, San Pedro de Atacama

Partenze

Partenze individuale in self drive

Sistemazione

Come previsto da programma

Trattamento

Come previsto da programma

Voli

Voli intercontinentali non inclusi nel totale ma da quotare a parte

1° GIORNO: ITALIA - SANTIAGO

Partenza dall’Italia in serata con volo di linea intercontinentale (QUOTATO A PARTE) per Santiago. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO: ARRIVO A SANTIAGO

Arrivo, trasferimento e sistemazione presso in hotel (early check-in su richiesta e soggetto a disponibilità). Nel pomeriggio, visita della città di Santiago, camminata per il centro della città con visita della Cattedrale e del Palazzo del Governo “La Moneda” (ingresso non previsto) e la zona pedonale di “paseo” Ahumada. Poi, visita della parte antica della città, attraversando il quartiere di Bellavista e quello residenziale con eleganti palazzi, cuore commerciale finanziario di Santiago. Si raggiunge, infine, la Collina San Cristobal (o similare), da dove si può godere di una magnifica vista panoramica della città di Santiago e della Cordigliera delle Ande. Pernottamento.

3° GIORNO: SANTIAGO - ARICA - PUTRE

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Arica. Arrivo e ritiro dell’auto in aeroporto. Si consiglia la visita di Arica: la piazza Colon, La Cattedrale di San Marco e la Casa de la Cultura, costruita da Eiffel. Da non perdere la Valle di Azapa dove si possono ammirare i geroglifici e visitare il Museo Archeologico San Miguel, con mummie risalenti alla cultura “chinchorro”, misterioso gruppo di pescatori che svilupparono il più antico processo di mummificazione. Nel pomeriggio partenza per Putre, un tipico paesino abitato dalla comunità aymara a 3.500 m.s.l.m, caratterizzato da case in adobe imbiancate di calce e da antichi portoni di legno scolpiti. Arrivo dopo circa 2 ore e sistemazione in hotel. Pernottamento.
Distanza Arica/Putre: 145 km su strada asfaltata
Tempo di percorrenza: circa 5 ore (includendo la visita di Arica, Valle Azapa e Putre)

4° GIORNO: PUTRE - PARCO NAZIONALE DI LAUCA - PUTRE

Prima colazione. Si consiglia la visita del Parco Nazionale Lauca, habitat di lama, alpacas, vigogne e uccelli andini. Parinacota, il villaggio cerimoniale degli Aymara, con la meravigliosa chiesa in stile barocco-meticcio, con affreschi originali che raffigurano la vita di Gesù. Proseguimento al Lago Chungarà a 4.570 m.s.l.m dove si specchia, nelle acque turchesi, il maestoso vulcano Parinacota. Dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale della Biosfera per la ricchezza di fauna. Ospita colonie di fenicotteri, gabbiani delle Ande, condor, vigogne e guanachi e una moltitudine di uccelli.
Distanza Putre/Parco Nazionale di Lauca: 96 km su strada asfaltata
Tempo di percorrenza: circa 10 ore (includendo la visita del Parco)

5° GIORNO: PUTRE - COLCHANE

Prima colazione. Si consiglia di visitare il Salar di Surire (a 127 Km da Putre – strada sterrata), un immenso salar che protegge il fragile ecosistema andino. Incredibile il colpo d’occhio, il bianco abbagliante del salar, il cielo dalle mille tonalità di azzurro, i fenicotteri rosa in volo e le fumarole dei geyser e delle piccole lagune di acqua termale lo rendono magico. Proseguimento per Colchane, al confine con la Bolivia e pernottamento.
Distanza Putre/Colchane: 217 km su strada sterrata
Tempo di percorrenza: circa 9 ore (includendo la visita del Salar)

6° GIORNO: COLCHANE - IQUIQUE

Prima colazione. Partenza per Iquique. Si consiglia la sosta per la vista del Parco Nazionale Isluga, caratterizzato da una vegetazione tipica andina: arbusti nani, cactus, quenoa, l’unico albero che sopravvive a 4.500 metri, e tappeti verdi brillanti molto compatti di llareta, una specie endemica che cresce un millimetro. Utilizzato come combustibile e dalle comunità indigene anche per curare il mal di testa, orecchie e stomaco. Arrivo ad Iquiuqe, il cui nome in lingua aymara significa dormire, ospita alcuni edifici storici risalenti all’epoca spagnola. Sistemazione in hotel e pernottamento.
Distanza Colchane/Iquique: 224 km su strada asfaltata
Tempo di percorrenza: circa 9 ore (includendo la visita del Parco Nazionale Isluga)

7° GIORNO: IQUIQUE - CALAMA - SAN PEDRO DE ATACAMA

Prima colazione. Partenza per San Pedro de Atacama. Da non perdere la visita delle ex fabbriche di salnitro di Santa Laura e Humbestone, dichiarate nel 2005 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, conservano gran parte delle strutture utilizzate per l’estrazione del salnitro e una vera e propria città costruita in mezzo al deserto dotata di case utilizzate dai lavoratori, campi da tennis, scuola e una piscina costruita con pezzi di ferro recuperate da una barca. Si consiglia anche la visita ai “Geoglifos de Pintados” un’enorme concentrazione di arte rupestre con rappresentazioni di oltre 350 figure geometriche o raffiguranti uomini, animali e uccelli.
Distanza Iquique/Calama: 385 km su strada asfaltata e sterrata
Distanza Calama/San Pedro de Atacama: 100 km su strada asfaltata
Tempo di percorrenza: circa 11 ore (includendo le visite)

8° GIORNO: SAN PEDRO DE ATACAMA - TULOR - SALAR DE ATACAMA

Prima colazione. Si consiglia la visita delle zone archeologiche di San Pedro de Atacama: la Aldea di Tulor e la fortezza indigena di Quitor. Al pomeriggio consigliamo di visitare il Salar de Atacama un’immensa distesa bianca interrotta da alcune lagune dalle acque turchesi rifugio dei fenicotteri rosa. Pernottamento.
Distanza San Pedro de Atacama/ Tulor: 20 km andata e ritorno su strada sterrata
Distanza San Pedro de Atacama/Salar: 40 km andata e ritorno su strada asfaltata e sterrata

9° GIORNO: LAGUNAS ALTIPLANICAS

Prima colazione. Si consiglia la visita delle lagune Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura nella Reserva Nacional de Los Flamencos. Pernottamento.
Distanza: 240 Km andata e ritorno parte su strada asfaltata e parte sterrata
Tempo di percorrenza: circa 10 ore

10° GIORNO: SAN PEDRO DE ATACAMA - GEISER DEL TATIO – SAN PEDRO DE ATACAMA

Si consiglia la partenza molto presto al mattino, verso le 4 per raggiungere i Geysers del Tatio (200 km andata e ritorno) ed osservare le imponenti fumarole nel pieno della loro attività all’alba. Al rientro si consiglia la sosta alle piscine di acqua termale di Puritama. Pernottamento.
Distanza: 180 Km andata e ritorno parte su strada sterrata
Tempo di percorrenza: circa 10 ore

11° GIORNO: SAN PEDRO DE ATACAMA – CALAMA - SANTIAGO

Prima colazione. Partenza per l’aeroporto di Calama (km 100) e rilascio dell’auto. Partenza con volo di linea per Santiago. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

12° GIORNO: SANTIAGO - ITALIA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto.
Partenza con volo di linea intercontinentale (QUOTATO A PARTE). Pasti e pernottamento a bordo.

13° GIORNO: ARRIVO IN ITALIA

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Quote in aggiornamento

Richiedi informazioni

Cile|1
Cile
Aggiornamento: 14/04/15 16:27