NEPAL

Asia

Classico Nepal - Nagarkot
Classico Nepal - Pokhara, lago Phewa
Classico Nepal - Manaslu Ranges
Nepal - Parco Nazionale di Chitwan
Nepal - Parco Nazionale di Chitwan
Nepal - Parco Nazionale di Chitwan
Classico Nepal - Kathmandu
Classico Nepal - Kathmandu
Nepal - Kathmandu, Boudhanath

Classico Nepal


Un Tour in Nepal che tocca le pricipali icone del paese in 10 giorni. Il Nepal è la terra delle montagne e dei monasteri. Questo paese ha la perfetta fusione tra natura e cultura. La pittoresca catena himalayana nel nord, fiumi che fanno la loro strada attraverso le colline per le pianure, le risaie verdi ed i villaggi pittoreschi dappertutto, la bellezza scenica del Nepal lasca le immagine durevole sulla mente del viaggiatore. I turisti possono esplorare la terra di mistici e Mantra, e il viaggio di Nepal sarebbe un avventura indimenticabile. Il Nepal è definitivamente la destinazione finale per coloro che preferiscono di rimanere più vicino alla natura ed immergersi in varie culture. Cominciando con i sentieri accidentati a viste panoramiche, dal rafting sui fiumi per avvistare gli animali selvatici nel loro habitat naturale, Nepal offre una corsa di adrenalina per ognuno che è amante d'avventura della natura. Nepal è considerato come il mitico Shangri- la, il Nepal ha anche un lato mistico con le piazze medievali, monasteri e templi. Valle di Kathmandu offre i numerosi siti del patrimonio mondiale, stupa ed i monasteri per conoscere la civiltà antica ed architettura. Popolo del Nepal è famoso per la loro ospitalità, cordialità. Sono sempre accoglienti per i loro ospiti, i Nepalesi considerano gli ospiti come il Dio. Vivi la magia di questo Viaggio di gruppo in Nepal con Asian Explorer, il Tour Operator Specializzato in Viaggi in Nepal con sede in Italia. Chiedi un preventivo personalizzato.

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

10 giorni - 8 notti

IMPORTANTE

Il tour è accompagnato da una guida parlante Italiano

Gruppo

Minimo 2 partecipanti

Partenze

Giornaliere fino al 29 Dicembre 2019

Sistemazione

In Hotel di Prima Categoria

Trattamento

Mezza pensione a Nagarkot, Kathmandu e Pokhara; pensione completa a Chitwan.

Trasporti

Vengono effettuati con veicoli privati

Voli

Di linea in classe economica da Milano, Roma e i maggiori aeroporti italiani

1° GIORNO: Partenza dall'Italia

Partenza dall’Italia con volo di linea con scalo. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO: Kathmandu - Nagarkot

Arrivo all’aeroporto internazionale di Kathmandu e disbrigo delle formalità d’ingresso. Il nostro
rappresentante vi aspetterà per il benvenuto tradizionale con un Khada (una sciarpa tradizionale che viene usata generalmente nella cultura buddhista, che simboleggia purità e compassione), trasferimento in hotel.

Nagarkot è situata sul bordo nord-est della valle di Kathmandu ad un’ altitudine di 2.175 m. E 'meglio vedere la montagna al mattino presto, perché è probabile che sia chiaro. Nagarkot è generalmente considerato come il punto migliore a Kathmandu tra tutti i posti per visualizzare le montagne. In una giornata chiara dal Nagarkot si può anche vedere il Monte Everest (Sagarmatha).
Storicamente Nagarkot era utilizzata come residenza estiva per la famiglia reale e per gli aristocratici da Kathmandu.


Cena e pernottamento presso l’hotel Mystic Mountain di Nagarot o similare.

3° GIORNO: Nagarkot - Pokhara

Colazione in hotel. Trasferimento a Pokhara, che offre un paesaggio spettacolare lungo il lago Pewa ed è il punto di partenza per la maggior parte dei trekking nella zona dell’Annapurna; luogo di straordinaria bellezza naturale, si trova ad un'altitudine di 827m sul livello del mare. Pokhara offre diversi laghi bellissimi e splendide viste panoramiche delle catene Himalayane, è la terza città più grande del Nepal. È un luogo ideale per rilassarsi, per fare passeggiate sulle colline e per attività più energiche di trekking o di rafting.
Cena e pernottamento presso l’hotel Atithi Resort di Pokhara o similare.

4° GIORNO: Pokhara

Di buon mattino partenza verso la splendida Pagoda della Pace del mondo, un’ enorme stupa buddista situata sulla cima di una collina, sulla sponda meridionale del lago Phewa. Oltre ad essere una vista impressionante, il Santuario è un grande punto di osservazione che offre una vista spettacolare della catena di Annapurna e della città di Pokhara. Ci sono tre percorsi fino alla Pagoda e piccoli caffè.
Rientro in hotel per la colazione e partenza per l’escursione al villaggio Damsadi; circa 5 km di trekking con partenza e rientro dalla Centrale di Fewa, passando dal ponte sospeso, dal Damsadi Village – Ammbot- Damsadi Phedi. Il punto saliente dell’escursione è il villaggio con il suo stile di vita locale, una zona non turistica, con la spettacolare vista Himalayana di Annapurna e Manaslu Ranges ed una passeggiata attorno al campo di risaia.
Dopo il trekking rientro in hotel o tempo libero al lago, dove ci sono diversi ristoranti per il pranzo).
Gita in barca nel lago Pewa.
Nel pomeriggio tempo libero in hotel prima della visita del Museo Internazionale della montagna che era concepito con un'idea per lavorare per la promozione della comprensione delle montagne, è la gente e la cultura, la flora, la fauna. Il museo è fondato dal Nepal Mountaineering Association (NMA), è sostenuto da vari gruppi internazionali e nazionali.
Cena e pernottamento presso l’hotel Atithi Resort di Pokhara o similare.

5° GIORNO: Pokhara - Chitwan

Colazione in hotel e partenza alla volta del Parco Nazionale di Chitwan, dove è possibile avvistare rinoceronti, leopardi, tigri e orsi. Il parco è ricco di flora e fauna, tra cui si trovano le ultime popolazioni di rinoceronti indiani con un unico corno e le tigri del Bengala.
Situato nelle pianure del Terai, comprende le foreste di Sal, colline, laghi e le pianure alluvionali dei fiumi Narayani, Rapti e REU, è patrimonio mondiale dell'UNESCO e si estende su una superficie di 932 kmq. Ospita 56 specie di mammiferi, 49 specie di anfibi e rettili, e 525 specie di uccelli; è possibile inoltre trovare anche le specie in pericolo di estinzione come il rinoceronte con un corno e la tigre del Bengala reale, l’elefante selvatico, l’antilope a quattro corna, il leopardo, il cinghiale, il macaco, langur, dinghi, piccoli gatti selvatici, e altri rettili come piccoli cobra e pitone.
Nel pomeriggio, safari a dorso di elefante nel parco. Ogni elefante ha un "Mahout", che serve come custode, allenatore e "autista" dell'animale.
Durante la serata, possiamo ammirare lo spettacolo tradizionale della comunità di Tharu, che raffigura la loro cultura ed il significato dei loro guardaroba in relazione al loro ambiente.
Cena e pernottamento presso il Kasara hotel di Chitwan o similare.

6° GIORNO: Chitwan

Al mattino presto visita della giungla per rinfrescare lo spirito di avventura durante una passeggiata attraverso il Parco nazionale, tornando al Lodge in tempo per la colazione.
Oggi avremo la vera esperienza della giungla con i naturalisti esperti per la passeggiata naturalistica, balneazione dell'elefante, bird-watching e canoa.
Cena e pernottamento presso il Kasara hotel di Chitwan o similare.

7° GIORNO: Chitwan - Kathmandu

Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Kathmandu.

Kathmandu è la capitale del Nepal, il maggiore stato himalayano dell'Asia. La città è la maggiore metropoli dello stato e si trova ad un'altezza di circa 1.400 metri sul livello del mare, nella conca della Valle di Kathmandu. La valle è storicamente chiamata come il "Vero Nepal " ed è il luogo di origine del popolo Newa, una civiltà urbana cosmopolita della regione collinare himalayana. Fu capitale reale del Regno del Nepal e ospita palazzi, residenze e giardini dell'aristocrazia nepalese. Kathmandu è sempre stata al centro della storia, arte, cultura ed economia del Nepal.

Cena e pernottamento presso l’hotel Yak & Yeti di Kathmandu o similare.

8° GIORNO: Kathmandu

Prima colazione in hotel e giornata dedicata all’esperienza di vivere in città durante l’epoca medievale. Si visiteranno due antichi regni della Valle di Kathmandu: Kathmandu Durbar Square e Patan Durbar Square.

Durbar Square Kathmandu, sito patrimonio dell’Unesco, sede di palazzi, templi e cortili; le attrazioni turistiche principali prevedono la visita al Dhoka Hanuman. Durbar, che significa palazzo, è il luogo dovei i re venivano incoronati e da dove governavano. A Durbar Square il fascino della città vecchia si combina con l'architettura tradizionale in un ricco contesto culturale; l' intera piazza è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1979. Il complesso è costituito da tre piazze principali, che ospitano palazzi, templi e cortile.
A sud di Basantapur Square si trova un'ex stalla di elefanti reali, che ha bancarelle di souvenir fino a Freak Street (la stradina vive ancora nell'antica gloria di essere l'ultima destinazione hippie). Anche il tempio della Dea Vivente, Kumari, è situato all'estremità meridionale. Kumari è una giovane ragazza Shakya della comunità di Newar, scelta attraverso una selezione antica e mistica per diventare l'incarnazione umana della dea indù, Taleju. Se siete fortunati, potreste dare un'occhiata a Kumari che esce da una finestra di legno intagliata riccamente.
La principale Durbar Square è l'area più colpita dal terremoto del 2015; tre templi principali dell'area, Kasthamandap, il tempio Narayan, Trilokya Mohan e il Tempio di Krishna sono stati completamente distrutti, mentre altri sono stati parzialmente danneggiati.
Sul lato nord-orientale, la piazza è costituita da Hanuman Dhoka, l'ingresso principale del vecchio palazzo reale. Il tempio di Taleju Bhawani, il più antico di tutti i templi, è situato in questa zona.
Anche se il vecchio palazzo reale è stato parzialmente danneggiato, il processo di restauro è in corso. La piazza sta lentamente facendo progressi per rianimare ancora una volta il suo mistico antico e la gloria di essere un museo vivente con le migliori architetture tradizionali del mondo.


Visita di Swayambhunath Stupa, conosciuto come il tempio della scimmia; la Stupa risale a circa 2500 anni fa e sorge sulla cima di una collina, da cui si ha una spettacolare vista della valle di Kathmandu.
Successivamente visita di Patan Durbar Square, la città dell’arte, che si trova a solo 5 km a sud di Kathmandu;gli amanti dell’arte e dell’architettura saranno affascinati da questa città che offre vari templi indù e buddhisti, e oltre mille monumenti che vantano le più belle sculture in legno e pietra.
Purtroppo Patan Darbar square è stata in parte distrutta dal terremoto, ma è in corso la ricostruzione.
A bordo di un risciò, passeggiata di 30 minuti da Hanuman Dhoka fino a Thamel, attraversando i vicoli stretti e osservando la vita locale a distanza ravvicinata. Thamel diventa colorato e vibrante in questo momento della giornata con la musica nei negozi, decorati con artigianato, curio, monili d'argento e la lista continua.
Tempo libero.
Cena e pernottamento presso l’hotel Yak & Yeti di Kathmandu o similare.

9° GIORNO: Kathmandu

Prima colazione in hotel e partenza verso Bhaktapur, che significa "città dei devoti" in nepalese.

Fondata nel XII secolo dal re Ananda Malla, Bhaktapur divenne famosa per la cultura, l'artigianato ed il commercio, essendo parte dell'antica via commerciale indiana attraverso il Tibet.
La città conserva molto del suo fascino medievale e del suo modo di vivere ed ospita alcuni dei migliori esempi di artigianato nepalese su legno e pietra. Considerato come un museo vivente, si possono osservare le antiche tradizioni svolte ancora oggi in una piazza, dove i ceramisti locali usano tecniche antiche per fabbricare gli utensili di argilla. La piazza di Bhaktapur Durbar è una delle sette zone monumentali che fanno di Kathmandu la valle patrimonio mondiale dell'UNESCO.


Nel pomeriggio visiteremmo due dei più importanti siti storici di Kathmandu: lo stupa di Boudhanath (patrimonio mondiale dell'UNESCO), costruito nel V secolo con quattro paia di occhi del Buddha in quattro direzioni cardinali, mantenendo un'eterna sorveglianza sulle persone e le loro azioni. Con una base di 82 metri di diametro è considerato il più grande stupa buddista del mondo. Oggi, Boudhanath ha la popolazione tibetana nella produzione di tappeti, nel commercio e nelle preghiere nei vari monasteri appartenenti a diverse sette del buddismo tibetano.
Visiteremo anche la galleria di Thangka per un approfondimento sui dipinti di arte buddista di Thangka.
Cena in ristorante tipico nepalese con spettacolo di danza culturale.
Lo strumento musicale che usano durante la danza ci aiuta a comprendere il riflesso di occasioni speciali o miti, credenze del gruppo etnico. Queste danze non provengono solo dalle colline, ma dalle pianure alle alte montagne del Nepal.
Pernottamento presso l’hotel Yak & Yeti di Kathmandu o similare.

10° GIORNO: Kathmandu - Partenza per l'Italia

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro in Italia.
Arrivo in Italia in serata. Fine dei servizi.

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze giornaliere
PeriodoIn Camera DoppiaIn Camera SingolaIn Camera Tripla
dal 10/01/19 al 29/12/192.6503.1903.590
Quota d'iscrizione: € 75
Tasse aeroportuali: € 350
Assicurazione vedi tabella

Gli hotel indicati nell’itinerario possono subire variazioni in base alla disponibilità.

La quota comprende:
• i passaggi aerei in classe economica speciale con voli di linea con scalo.
1) al momento della prenotazione verificate che il nome comunicato corrisponda esattamente
2) a quello riportato sul passaporto. Eventuali spese di riemissione a causa di nomi comunicati errati saranno a carico del cliente.
A tale proposito consigliamo di trasmettere via fax o e-mail la copia del passaporto.
2) per evitare spiacevoli imprevisti preghiamo i cittadini con passaporto straniero di comunicarlo in fase di preventivo, o nel momento stesso della prenotazione, per verificare eventuali visti d’ingresso richiesti.
3) le quote di partecipazione sono calcolate utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, le quotazioni potrebbero subire delle variazioni di prezzo.
• I trasferimenti da/per Aeroporto
• Pernottamento negli hotel indicati nell’itinerario che possono subire variazioni in base alla disponibilità.
• Mezza pensione a Nagarkot, Kathmandu e Pokhara; pensione completa a Chitwan
• Trasporto con veicoli con aria condizionata per i trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e viceversa e tutte le visite come da itinerario.
• I biglietti di ingresso ai monumenti e siti.
• Guida parlante italiano.

La quota non comprende:
• Quota d’iscrizione
• Tasse aeroportuali indicative (il totale delle tasse aeroportuali sarà riconfermato in base alla compagnia aerea utilizzata ed eventuali fuel surcharge soggetti a riconferma in fase di emissione biglietti aerei)
• Assicurazione annullamento, medico, bagaglio e ritardo volo
• Bevande, mance facchinaggi ed extra in genere
• Servizi e trattamenti non espressamente indicati
• Eventuali spese per la consegna di bagagli in ritardo
• Visto India circa Euro 100
Nepal|1
Nepal
Aggiornamento: 07/11/19 14:29